• Home
  • News
  • Il progetto RiVending nei Criteri Ambientali Minimi della distribuzione automatica

Il progetto RiVending nei Criteri Ambientali Minimi della distribuzione automatica

Mercoledì 8 novembre, il Viceministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica Vannia Gava, durante gli Stati Generali del Vending di Roma, ha annunciato l’avvenuta firma del Decreto sui Criteri Ambientali Minimi (CAM) per la distribuzione automatica. All’interno dell’atteso Documento, come ha affermato il Viceministro: “sono valorizzate le migliori pratiche di economia circolare come il progetto RiVending”. Il testo contiene delle linee guida ambientali per il servizio di somministrazione di alimenti e bevande tramite distributori automatici nelle Pubbliche Amministrazioni. I CAM aiuteranno la transizione ecologica delle imprese del settore: i distributori automatici di uffici pubblici, scuole e ospedali diventeranno infatti sempre più sostenibili. Dopo un lavoro di revisione del testo da parte di Confida, durato ben tre anni, che ha permesso di eliminare moltissime delle criticità presenti nelle prime versioni, l’inserimento di RiVending è un grande successo e la conferma dell’importanza di questo progetto in cui gli oggetti in plastica, prelevati dai distributori automatici, da rifiuto diventano risorsa.